Il figlio del notaio Bicchierai di Firenze

“…una pregevole raccolta di spartiti d’opere di sua proprietà passò alla famiglia del notaio Bicchierai.”[1]Tali spartiti sono tutt’ora rimasti inediti.


[1] Pinocchio Collodi di Rossana Dedola pag. 66

Qualcuno conosce i discendenti del Notaio Bicchierai di Firenze? La donazione ovviamente avvenne a fine 1890 o dopo.

Hagy egy Válaszol

E-mail címed nem kerül nyilvánosságra. Kötelező kitölteni *

*