Categoria: Amici di Carlo Lorenzini

Amici di Carlo Lorenzini

Giuseppe Rigutini (Lucignano (AR), 29 agosto 1829 – Firenze, 23 maggio 1903) è stato un filologo, lessicografo e docente italiano. Nella sua città madre a questo indirizzo: via Matteotti 83 – Lucignano, è possibile trovare una lapide a lui dedicata.     …

Giuseppe Rigutini Read More »

…padre Ermenegildo Pistelli, che da giovane in più di un’occasione aveva visto Collodi presso l’editore Paggi, ma, accorgendosi che era il più silenzioso degli autori che si incontravano nella libreria, non aveva osato rivolgergli la parola. Un giorno però, non …

Ermenegildo Pistelli e Carlo Collodi Read More »

Girolamo Pagliano (Genova, 1801 – Firenze, 9 settembre 1881) è stato un chimico, farmacista e impresario teatrale italiano, inventore dello sciroppo purgativo che portava il suo nome, sciroppo Pagliano, centerbe di lunga vita. Pagliano fece una certa fortuna, dal 1838, …

Girolamo Pagliano secondo Collodi Read More »

Mata (Matarelli Adolfo), (1832-1887); Mata dis. e lit. [Firenze, tratta da “Il Lampione”, post 1860] Litografia, color, foglio 385 x 485 mm ASCPr. Fondo del Risorgimento Italiano, non inv.

Leopoldo Cipriani (Morvidino) illustrò il libro di Collodi: Un romanzo in vapore. Da Firenze a Livorno – I misteri di Firenze. Anche rappresentò Collodi e suoi colleghi di lavoro nell’articolo pubblicato il 24 marzo 1858 su La lente.

Illustrazione di Angiolo Tricca:  

Yorick era ammiratore del letterato e poeta, Giosuè Carducci, ma non potè mai accettare il modo di manifestare le idee politiche di Carducci, “attaccandolo” più volte e con vigore. Carducci da parte sua, che sempre si era mostrato insofferente a …

I litigarelli Yorick-Carducci Read More »

E’ stato uno scrittore italiano, costante collaboratore di Collodi, prima come giornalista su Il Lampione, poi su lo Scaramuccia. Da alcuni viene erroneamente indicato come il fondatore de Il Lampione.

  fonte: Carlo Collodi, Lo spazio delle meraviglie

Suo padre Ippolito era fratello di Carlo Lorenzini. Fu il primo direttore responsabile del settimanale Topolino nel 1932, e il secondo de L’Avventuroso. La sua opera più famosa fu Sussi e Biribissi. “Canti mesti”, una raccolta di poesie stampata dalla Tipografia Baroni e Lastrucci di Firenze, …

Bibliografia Collodi Nipote Read More »