Categoria: Divagazioni critico-umoristiche

Battute, gag, ironie del risorgimento

Girolamo Pagliano secondo Collodi

Girolamo Pagliano (Genova, 1801 – Firenze, 9 settembre 1881) è stato un chimico, farmacista e impresario teatrale italiano, inventore dello sciroppo purgativo che portava il suo nome, sciroppo Pagliano, centerbe di lunga vita. Pagliano fece una certa fortuna, dal 1838,

L’AGENZIA DEI MATRIMONI (Il Lampione n° 14 del 1861)

– A Milano c’è – sarebbe tempo che la ci fosse anche a Firenze. Coraggio! Formiamo una Società anonima: mettiamo su un capitale. L’Agenzia dei matrimoni – a questi lumi di luna – deve rendere il cento per cento. E

La storia di un furbo (Macchiette) di Carlo Collodi

[…] Sant’Antonio era il santo patrono della famiglia; comecchè il padre di tonino e tutti i suoi nonni e bisnoni avessero esercitato, di generazione in generazione, l’industria all’ingrosso di insaccati di carne salata. […] [Sant’antonio è il protettore degli animali,

Collodi e il pianoforte

Francesco Paolo Tosti Collodi Nipote pone un accento speciale alla fama di Collodi come pianista: “Non ricordo bene per quale festiva ricorrenza ci ritrovammo insieme in casa nostra, in breve permesso. Il babbo ci condusse a far visita agli zii

GIU’ GLI ESAMI

(Trilogia dedicata a tutti gli scolari del Regno) Ragazzi! Mettiamo per un momento la politica da parte, e parliamo di cose pulite. Parliamo, per esempio, degli esami finali nelle scuole. Voi forse mi domanderete: Chi fu il primo che inventò

PI-PIO (Il Lampione del 1862)

Santo Padre, ora a me punge vaghezza Di dirvi due caldissime parole, Ma dirvele con calma, con dolcezza, E con affetto come a voi si suole. Anzi tutto sappiate che da noi altamente si mormora di voi, Si dice verbi grazia

Il ratto delle sabine

L’autore della storia più famosa del mondo

Questa lettura ti porterà a rivivere le mirabolanti esperienze di quell’uomo che scrisse quella storia vissuta ormai da tutti, e il cui simbolo ci accompagna ogni giorno. Quella storia che in poco più di un secolo è entrata nelle fantasie

L’OBOLO DI SAN PIETRO

IL LAMPIONE 3 settembre 1864 ….bidendo dicere verum Quis veta? Horat. Lib. I, Sat. I. L’obolo di San Pietro è una moneta Coniata nella zecca della frode: Sopra una faccia ha l’abbondanza lieta Che mangia e beve, e se la

IL GENIO

IL LAMPIONE Numero 15 del 1861 – Il genio! Che è mai? Il marchio della sventura! – Incompreso se si mostra: ignorato si non si mostra: infelice sempre. – Meglio è nascer talpa! POGGIALI, Pensieri estetici

Top